Antipasti di mare

  • Niente di meglio che dei gustosi antipasti di mare per cominciare un pranzo o una cena con tutti i crismi: sono belli a vedersi, sani e gustosi. In queste pagine trovi molte ricette di appetitosi antipasti a base di pesce di mare, suggeriti dalle ricette tipiche di varie regioni italiane. Tutti da preparare rapidamente e con facilità, sia d’estate che d’inverno. Gamberi, totani, salmone, seppie, scampi, tonno, alici, sardine, frutti di mare… questi alcuni degli ingredienti da procurarti.

  • Ricetta: Sardine marinate

    Occorre preventivare con un po’ di anticipo la preparazione di queste squisite sardine, non soltanto un regalo per il palato, ma anche preziosa fonte di proteine nobili e grassi Omega 3, dalle numerose proprietà salutari. Ecco come si procede. Pulire 12 sardine freschissime. In una padella larga scaldare 4 cucchiai di olio extravergine di oliva,…

  • Ricetta: Gamberoni piccanti

    Sapore di sale, sapore di mare… e anche di peperoncino per questo antipasto o secondo squisito e nutriente. Potete servire i gamberoni piccanti appena cotti con dei crostini di pane casereccio integrale. Prendere 500 grammi di gamberoni con il guscio e privarli della testa, delle chele e del guscio (rimarrà solo la codina). Incidere il…

  • Come fare i gamberoni al brandy

    Qui in redazione abbiamo scoperto che il modo preferito da tutti per gustare i gamberoni è in questa maniera: forse perché il brandy (o cognac) aggiunge una dolcezza inattesa e rafforza il sapore dei crostacei. Volendo si può anche sostituire il brandi con una salsina agrodolce a base di 1 cucchiaio di salsa di soia,…

  • Per gli appassionati del sushi: come preparare i ‘California rolls’

    I California rolls sono dei deliziosi rotolini di sushi a base di riso, avocado e polpa di granchio (surimi) che si arrotolano “al contrario”, cioè con l’alga nori all’interno. Seguendo le nostre istruzioni non avrete difficoltà a farli anche in casa, naturalmente usando l’apposito tappetino di bambù. Con queste dosi otterrete una quarantina di minuscole…

  • Vongole, cozze e pomodorini al gratin

    Questa teglia a base di molluschi e pomodorini farciti e aromatizzati e poi gratinata in forno dà il suo meglio se viene servita tiepida qualche minuto dopo essere stata sfornata e coperta con un foglio di carta stagnola, ma anche fredda qualche ora dopo (senza riscaldarla nuovamente). Con una mezzaluna preparare un trito con 1…

  • Ricetta: Carpaccio di polpo

    Il carpaccio di polpo è un antipasto di preparazione relativamente facile, costituito da fettine di polpo lessato e pigiato sfruttando l’effetto della gelificazione. Sarà poi possibile affettarlo ottenendo un bellissimo effetto visivo. Tenete presente che la preparazione deve avvenire almeno un giorno prima del consumo perché sono necessarie varie ore in frigorifero prima che sia…

  • Ricetta: Insalata di gamberetti

    Il modo più suggestivo per servire questa insalata di gamberetti è in “coppe” di cuori di lattuga, come vedete nella foto. In alternativa potete preparare un letto di rucola mondata, lavata, asciugata e tagliata a striscioline. In una ciotola mettere 300 grammi di gamberetti lessi e 600 grammi di carote tagliate a fiammifero. Condire con…

  • Come preparare il polpo in umido

    Questo polpo in umido è un manicaretto sopraffino, ad alta digeribilità e ricchissimo di nutrienti preziosi come il ferro e il licopene (il primo si trova nel polpo, il secondo nei pomodori). Potete servirlo con fette di pane abbrustolito: sarà una delizia apprezzata ad tutti! Pulire e lavare con cura 1 polpo da 400 grammi…

  • Le seppie: per un’alimentazione leggera e ricca di ferro

    Tra i molluschi cefalopodi le seppie sono forse le più apprezzate per la qualità delle carni, che sono tanto più tenere quanto minori sono le loro dimensioni: le seppioline possono essere lunghe 4-5 centimetri, ma le seppie grandi possono misurarne anche 18, senza contare i tentacoli. In compenso, le seppie grosse diventano più tenere dopo…

  • Ricetta: Sarde alla marinara

    Sarde e sardine non devono essere confuse, perché appartengono a specie diverse. Le sarde hanno dimensioni maggiori e sono della stessa famiglia degli sgombri. Le sardine si chiamano in latino Clupea pilchardus e sono caratterizzata da una larga fascia azzurra sul dorso e da un colore bianco argenteo sul ventre (per queste caratteristiche cromatiche rientrano…


Copyright © Teknosurf.it, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009