Ricetta: Pasta al cavolfiore

Di , scritto il 21 Novembre 2007

Questa ricetta è gustosissima, l’unico eventuale problema consiste nell’odore creato dalla bollitura del cavolfiore, che si può limitare dimezzando il tempo di cottura con l’utilizzo di una pentola a pressione. Ma vedrete che bontà!

Fare cuocere 1 piccolo cavolfiore sfogliato fiore a fiore in acqua salata. Dopo 5-10 minuti unire 400 grammi di pasta (anche integrale) e terminare la cottura lasciando bene al dente la pasta e il cavolfiore. Intanto far tostare 4 cucchiai di pane grattugiato in 3 noci di burro per 5 minuti. Scolare la pasta e cavolfiore, versare nel tegame, mescolare aggiungendo 2 cucchiai di pecorino grattugiato e servire caldo.


2 commenti su “Ricetta: Pasta al cavolfiore”
  1. nicoletta ha detto:

    Ottima idea: sarà ricchissima di minerali preziosi anche per le piante!

  2. Anna ha detto:

    Se avete delle piante, non buttate via l’acqua in cui avete bollito il cavolfiore: usatela per innaffiare le piante, è un vero tocca-sana!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009