Come usare una tajine (pentola marocchina di coccio)

Di , scritto il 21 Novembre 2012

Chiunque sia stato in Marocco, avrà provato oltre al cous-cous, anche un qualche tipo di tajine o tagine, nome arabo con cui si fa riferimento sia al pittoresco recipiente di coccio smaltato con coperchio conico usato per la cottura che al piatto in esso cucinato. Sicuramente le guide vi avranno spiegato che questo era l’espediente usato dai nomadi come forno portatile da posizionare sui bracieri per cucinare degli stufati. E chissà che qualcuno non ne abbia anche acquistata una che però non sa bene come utilizzare in cucina: infatti è vero, anche in Marocco le pentole più belle e più riccamente decorate sono usate soltanto per servire il cibo, mentre quelle più semplici e grezze sono utilizzate per cucinarlo. Se possedete il secondo tipo di tagine, vi bastano pochi accorgimenti per ricavarne piatti deliziosi. Evitate il lavaggio in lavastoviglie, per sicurezza: la terracotta è comunque più delicata del metallo.

Il coperchio a forma di cono è un’invenzione geniale per conservare l’umidità nel cibo, in quanto il vapore si condensa al suo interno: ma non solo, la forma del coperchio crea anche una circolazione all’interno della pentola, che infonde i gusti e i profumi delle spezie al cibo.

Poiché è necessario usare un fuoco basso, le pietanze cuociono a lungo a temperature appena inferiori all’ebollizione, con il risultato che la carne diventa tenerissima. Non disponendo sempre di carboni ardenti, sui nostri fornelli è meglio utilizzare una retina frangifiamma per mitigare e distribuire meglio il calore.

Particolare attenzione deve essere osservata al primo utilizzo. Consigliamo di:
* Immergere la pentola nuova e il suo coperchio in acqua per almeno un’ora.
* Sfregare l’interno della base e del coperchio con olio d’oliva.
* Mettere la pentola completa in un forno freddo, portare la temperatura a 150 °C e lasciarvela per 2 ore.
* Togliere dal forno e lasciarla raffreddare.
* Poi lavare in acqua calda e sapone e asciugare con un panno pulito.

Infine una ricetta semplice semplice. Sappiate che sono possibile mille variazioni sul tema dello stufato alla marocchina, che potete preparare con carne di manzo o di agnello.

Tajine con piselli, limone e olive
Adagiare sul fondo della pentola 1/2 chilogrammo di carne tagliata a cubetti, aggiungere 1 cucchiaio di olio di semi, 1/2 cipolla finemente tritata, sale, pepe, 1/2 cucchiaino di zenzero grattugiato, una punta di peperoncino e un pizzico di zafferano. Coprire con acqua e lasciare cuocere per almeno un’ora e mezza, finché la carne non risulta tenera (eventualmente aggiungere acqua in modo che sia sempre coperta dal brodo). Aggiungere poi la scorza di 1/2 limone grattugiata e 8 olive verdi e lasciare cuocere per almeno 10 minuti, finché il sugo non si è ridotto di molto. Aggiungere 500 grammi di piselli sgusciati e 1/2 cucchiaio di coriandolo in polvere e cuocere per altri 10 minuti. Servire con pane arabo o cous-cous.

8 commenti su “Come usare una tajine (pentola marocchina di coccio)”
  1. […] mediorientale – la conservazione dei limoni in salamoia. Se non li avete già gustati in una tajine marocchina, dovete provarli in abbinamento a ricette nostrane a base di pesce, carne o verdure: il sapore […]

  2. franco ha detto:

    l’acquisto a Roma lo potete fare presso una macelleria a 30 metri vicino al ponte della ferrovia in piazzale della Radio. io ho comprato una piccola e una piu’ grande. danno molta soddisfazione. in questa macelleria di arabi vi garantisco la massima pulizia e addirittura una carne di vitella eccezionale a prezzi concorrenziali. saluti da Franco

  3. Bianca ha detto:

    In vacanza a Marrakech ho comprato una tagine ho chiesto come fare prima di metterla nella fiamma o forno metterla x 24 ore a bagno in acqua fredda dopo va unta con abbondante olio extravergine lasciandone un po nel fondo tutto ancora x 24 ore Buona fortuna a me che proverò usarla e a tutti voi .Bianca

  4. ottavia ha detto:

    vorrei sapere come posso trovare in vendita questa pentola

  5. ottavia ha detto:

    dove posso trovare questa pentola a roma grazie

  6. ottavia ha detto:

    dove posso trovare questa pentola a roma grazie

  7. salvatore gatto ha detto:

    vorrei vedere piu` modelli. e il prezzo, e se fate spedizioni ne regno unito grazie mille

  8. luigi ha detto:

    ho comperato un tagine ma nel cucinare si è rotta increpita dopo un po di anni lo presa di nuovo lo messa a bagno tutta notte così mi anno detto ma non lo unta all’interno di olio dice che si chrepa ancora mi dispiace lo appena presa e ora sto facendo il pollo con patate
    speriamo che tutto vada bene.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009