Ricetta: Carpaccio di manzo con trevigiana

Di , scritto il 25 Marzo 2019

Questo piatto è una leggera variante del più classico “carpaccio Cipriani”, il piatto ideato dal cognome del fondatore del celeberrimo Harry’s bar di Venezia, inventore anche del cocktail Bellini. Si racconta che la pietanza fu inventata per andare incontro alle esigenze di una nobildonna a cui era stato vietato dal medico di mangiare carne cotta. Ecco quindi una composizione formata da un taglio finissimo di manzo crudo, condito con una salsa disposta ad arte. Il nome “carpaccio” è ispirato al contrasto tra il colore scuro della carne e quello chiaro della salsa, che a Cipriani ricordava le tonalità forti dei quadri di Vittore Carpaccio, pittore veneto del XV secolo.

Disporre 300 grammi di fettine sottilissime di manzo sul fondo del piatto. Poi spezzettare con le mani 1 cuore di insalata trevigiana e disporla uniformemente sulla superficie. Preparare una salsa lavorando con il mixer a immersione 1,5 decilitri di maionese, 1 cucchiaino da caffè di succo di limone, 2 cucchiaini da caffè di salsa Worcester e 3 cucchiai di latte, poco sale e pepe. Intingere più volte un cucchiaio nella salsa, poi lasciarla cadere a filo sulla carne disegnando dei motivi a piacere e servire subito.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009