Ricetta: Polpettine di riso in brodo

Di

Avete mai sentito parlare di questo primo piatto? È un vero e proprio comfort food, una minestra in cui dell’ottimo brodo (di carne o vegetale) si unisce a delle polpette di riso impanate e fritte in precedenza. Si possono preparare con del risotto bianco avanzato oppure con del riso preparato ad hoc e lasciato riposare per parecchie ore. L’accorgimento importante è quello di tuffare le polpettine nel brodo caldissimo soltanto all’ultimo istante per evitare che si ammorbidiscano troppo e che vada perduta la crosticina croccante esterna. Va da sé che le stesse polpettine possono anche essere servite senza brodo, a mo’ di finger food. Nella nostra ricetta non partiremo dal risotto avanzato ma lo prepareremo da zero, in modo da poter contare sulle giuste dosi degli ingredienti.

In una casseruola fondere 20 grammi di burro, unire 140 grammi di riso e farlo tostare. Poi aggiustare di sale e portare il riso a cottura aggiungendo poco per volta 300 grammi di latte e 300 di brodo caldo (alternando i due liquidi). Spegnere il fuoco, mantecare con 200 grammi di parmigiano grattugiato, aggiungere un pizzico di noce moscata e lasciare raffreddare il risotto (deve essere asciutto e compatto). Quando sarà davvero freddo (va benissimo anche lasciarlo riposare una notte in frigorifero) formare delle polpettine inumidendosi le mani e poi passarle nella farina bianca, in 2 uova sbattute e nel pangrattato. Scaldare abbondante olio di arachidi e friggervi le polpettine scolandole su carta assorbente. Scaldare il brodo e appena prima di servirlo aggiungere le polpettine nella zuppiera. Servire subito.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009