Ricetta: Carpaccio di polpo

Di , scritto il 03 Maggio 2017

Il carpaccio di polpo è un antipasto di preparazione relativamente facile, preparato con fettine di polpo lessato e pigiato sfruttando l’effetto della gelificazione. Sarà poi possibile affettarlo ottenendo un bellissimo effetto visivo. Tenete presente che la preparazione deve avvenire almeno un giorno prima del consumo perché sono necessarie varie ore in frigorifero prima che sia possibile affettarlo.

Mondare 1 costa di sedano tenero e affettarlo a pezzetti spessi circa 1/2 centimetro. Mondare 1 carota e ridurla a fettine spesse circa 1/2 centimetro. Mondare 1 cipolla bianca eliminando lo strato esterno più coriaceo e tagliarla a spicchietti. Mettere tutti gli ortaggi in una casseruola dai bordi alti con abbondante acqua, aggiungere 5-6 grani di pepe nero e portarla a ebollizione. Intanto pulire 1 polpo di circa 1 chilogrammo lavandolo accuratamente sotto l’acqua corrente, eliminare le viscere della sacca, gli occhi e il dente centrale. Strofinarlo bene per eliminare la patina vischiosa. Quando l’acqua raggiunge l’ebollizione calare il polpo nell’acqua tenendolo per la testa. Mettere il coperchio, aspettare la ripresa del bollore, abbassare al minimo la fiamma e lasciare sobbollire per 40 minuti a pentola coperta. Poi prendere il polpo con una pinza da cucina e infilare i rebbi di una forchetta alla base dei tentacoli: se entra senza difficoltà, il polpo è cotto, in caso contrario proseguire con la cottura. Poi spegnere il fuoco e lasciare riposare il polpo nell’acqua per 10 minuti. Poi scolarlo, appoggiarlo su un tagliere, tagliare a pezzi i tentacoli che stanno alla base dell’attaccatura con il corpo e il corpo. Tagliare una bottiglia di plastica a metà della sua altezza e disporre al suo interno i pezzi del polpo pressandoli con un batticarne per permettere la fuoriuscita dell’acqua in eccesso. Poi praticare dei tagli sull’eccedenza della bottiglia per formare delle linguette da ripiegare per sigillare il contenitore. In seguito avvolgerlo saldamente nella pellicola trasparente. Mettere il blocco nel frigorifero per 24 ore e poi nel freezer per mezz’ora prima di affettarlo. Servire ben freddo su un piatto da portata condito con abbondante olio e succo di limone, pepe macinato fresco e prezzemolo tritato.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009