Tutti i benefici del tè e qualche regola per prepararlo

Di , scritto il 16 Settembre 2010

Oggi è la bevanda più diffusa nel mondo dopo l’acqua, ma un tempo era venduto come medicinale. E non a caso, in quanto possiede moltissime proprietà benefiche per l’organismo: è un tonico generale e cerebrale, facilita la digestione, svolge un’azione diuretica, antisettica e antiossidante. Inoltre è un vasodilatatore (quindi ottimo per le coronarie) e un astringente nei casi di diarrea. Se consumato senza zucchero o dolcificanti, è privo di calorie; ed è ottimo per l’idratazione perché apporta molta acqua; secondo le ultime ricerche, è accettabile berne anche 4-5 tazze al giorno, a differenza del caffè, con il quale è meglio andare cauti. E’ anche privo di sodio, mentre invece è ricco di vitamina A, C, B2 e P. Questi ultimi dati sulle vitamine valgono soprattutto il tè verde.

Sì, perché esistono vari ‘colori’ di tè: nero e verde sono i più conosciuti. Ma esistono anche il tè bianco, giallo e l’oolong (o semifermentato). Il colore dipenda dal tipo di lavorazione, essiccazione e fermentazione (ovvero di ossidazione) che subiscono le foglie.

Il meno fermentato di tutti è il tè verde, e questo lo rende il più raccomandabile per il consumo quotidiano. Infatti, come hanno dimostrato innumerevoli ricerche, il tè verde ha proprietà straordinarie: innanzi tutto contiene meno teina del nero e quindi disturba meno il sistema nervoso. Inoltre, riduce i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. Ricco di antiossidanti come l’EGCG, è utile nella prevenzione del cancro e di temibili malattie come la sclerosi multipla, l’artrite reumatoide, il morbo di Alzheimer e il Parkinson. Nelle diete dimagranti, è un valido ausilio perché accelera il metabolismo e aumenta l’ossidazione dei grassi. Dunque, via libera al consumo di tè verde, i cinesi lo sanno da 4000 anni!

Come preparare il tè (di qualsiasi colore) secondo tutti i crismi? Seguiamo i consigli degli inglesi, che sono i veri specialisti in questo ambito: in una teiera di terra smaltata o di porcellana che serva solo a quest’uso, versare dell’acqua bollente (non semplicemente calda, ma in piena ebollizione), agitare per riscaldare bene l’interno, aspettare un minuto e buttare via l’acqua. Mettere la dose di tè per il numero di tazze desiderato: un cucchiaino per persona più uno per la teiera –  è la regola anglosassone. Se si usano le bustine, ne serve una per ogni due tazze. Versarvi sopra altra acqua bollente, coprire, lasciare in infusione per 3 minuti (anche 5 o più per il tè verde e il semifermentato), poi servire. Se si vuole il tè al latte (ma non nel caso di tè verde!), meglio utilizzare quello intero e versarlo nella tazza prima del tè. Se invece, alla maniera italiana, si vuole aggiungere una fettina di limone, ovviamente è meglio se quest’ultimo è di tipo biologico. Da provare anche il tè con una fettina di arancia, che altera molto meno il sapore della bevanda. La teiera va sciacquata con acqua, senza mai usare detersivo.


7 commenti su “Tutti i benefici del tè e qualche regola per prepararlo”
  1. […] devono essere eliminati con lavaggi frequenti (anche se con quantità molto piccole di shampoo). 5. Bere tè verde: grazie all’alto tenore di catechine ha ottime capacità di combattere contro i radicali […]

  2. […] placche del cervello demente. Il tè è invece ricco di importanti antiossidanti come l’EGCG (qui ulteriori […]

  3. […] avere imparato come si prepara un tè con tutti i crismi e anche come si preparano i tipici pasticcini all’inglese, oggi impariamo come preparare gli […]

  4. […] nostri lettori sono già informatissimi su come preparare un tè all’inglese con tutti i crismi. Oggi vi spieghiamo come viene preparata questa straordinaria bevanda nel […]

  5. […] questo dolce, adatto a essere servito con una tazza di tè (preparato con tutti i crismi) è estremamente importante che il forno sia ben caldo quando la teglia viene inserita: infatti, se […]

  6. […] il tè con un goccio di latte intero o di panna – invece che con il limone. E se non sapete come preparare il tè con tutti i crismi, seguite il link e lo scoprirete.Su una spianatoia setacciare 250 grammi di […]

  7. […] Tutti i benefici del tè e qualche regola per prepararlo » solofornelli.it. […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009