Ricetta: Come preparare i pizzoccheri della Valtellina

Di , scritto il 03 Dicembre 2007

PizzoccheriQualche giorno fa vi parlavo delle virtù del grano saraceno e in quell’occasione ho citato anche i pizzoccheri, una pasta simile a tagliatelle larghe e spesse a base di grano saraceno e frumento. Sono un piatto rustico tipico della Valtellina e molto nutriente. Vengono solitamente cotti con patate e verdure e conditi con burro e formaggio. Questa è una delle tante varianti possibili della ricetta. Se ne avete altre, pubblicatele qui sotto: in cucina non si finisce mai di imparare!
Cuocere 2 patate a pezzetti in abbondante acqua salata per 8 minuti. Aggiungere 2 coste di cavolo verza e cuocere per 5 minuti. Unire 1 manciata di fagiolini spezzettati e cuocere per 5 minuti. Unire 250 g di pizzoccheri e 2 foglie di verza tagliate a pezzetti. Cuocere per 5 minuti. Poi unire 4 foglie di bietole verdi tagliate a pezzetti e cuocere per 5 minuti. Spegnere e lasciare coperto. Intanto, friggere 1 spicchio d’aglio con 20 g di burro, sale e 50 g di salvia spezzettata per almeno 10 minuti (tenere coperto). Nella pentola dei pizzoccheri (che vanno scolati se sono troppo acquosi) mettere 1 manciata di formaggio grana, 2 cucchiai di pecorino o ricotta dura, 70 g di asiago (oppure fontina o bitto) e mescolare. Aggiungere il sugo preparato con la salvia. Regolare di sale, lasciare riposare qualche minuto e servire ben caldo.


1 commento su “Ricetta: Come preparare i pizzoccheri della Valtellina”
  1. […] spinaci o erbette saltate per farcire una focaccia caldissima. Va bene anche come condimento per i pizzoccheri della […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009