Ricetta: Soupe à l’oignon

Di , scritto il 22 Novembre 2011

In gastronomia per certi versi i francesi hanno una marcia in più. Infatti, dire soupe à l’oignon è molto più fine che non dire “zuppa di cipolle”; ma di questo si tratta, un piatto francese famoso in tutto il mondo, servita nei bistrot parigini da tempi immemorabili. La gratinatura finale non è indispensabile: è anche possibile cospargere il piatto di gruyère grattugiato e servirla subito.

Sbucciare e affettare finemente 500 grammi di cipolle bianche, farle rosolare per qualche minuto in 80 grammi di burro. Cospargerle con 40 grammi di farina bianca, mescolando a lungo per stemperarla. Aggiungere poco a poco 1 litro abbondante di brodo caldo. Mescolare e lasciare cuocere a fuoco basso per circa 30 minuti. Aggiustare di sale. Sistemare in quattro tegami di coccio o piccole pirofile individuali 4 fette di pane casereccio abbrustolite, suddividere la zuppa versandovela sopra, cospargerle con abbondante pepe macinato fresco, coprire la superficie con 100 grammi di gruyère tagliato a fettine sottili. Passare in forno caldo a 180° C e lasciare gratinare finché la superficie non si presenta dorata. Servire subito.


1 commento su “Ricetta: Soupe à l’oignon”
  1. […] acqua * Per una buona gratinatura, i piatti devono essere piuttosto asciutti (unica eccezione, la soupe à l’oignon) * I piatti gratinati vanno lasciati riposare per qualche minuti dopo l’estrazione dal forno, […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009