Ricetta: La baggianata piemontese

Di , scritto il 12 Luglio 2013

baggianata piemonteseSembra uno scherzo il nome di baggianata, eppure si tratta di una antica e famosa ricetta piemontese, che si prepara con un procedimento molto simile alla ratatouille. Ecco come si prepara.

Tuffare in acqua bollente 500 grammi di pomodori maturi, poi spellarli, eliminare i semi e tagliarli a dadini. Mondare e lavare 1 chilogrammo di fagiolini verdi (o taccole) e metterli in in una terrina piena di acqua fredda. Mondare 6 foglie di basilico, 1 mazzetto di prezzemolo e poi tritarli insieme a 1 spicchio d’aglio, 40 grammi di lardo e mettere il tutto in un largo tegame di terracotta. Scolare i fagiolini e aggiungerli nel tegame, insieme a 1 bicchiere di barbera, sale, pepe e la dadolata di pomodori. Accendere il fuoco e tenerlo alto finché non si raggiunge l’ebollizione. Poi abbassare la fiamma, coprire e lasciare cuocere a fuoco lento per 40 minuti. Servire caldo o tiepido.


1 commento su “Ricetta: La baggianata piemontese”
  1. […] come abbinarlo: non soltanto con la classica con la bagna caoda piemontese, come ingrediente per la baggianata di fagiolini, ma anche per un risotto alla barbera dal colore molto invitante. Una barbera d’Asti […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009