Salute

  • Il polpo: perché sceglierlo

    Il cibo migliore della terra, come dice una famosa pubblicità, è nel mare! Ed è vero. Il mare non dà solo sogliole e merluzzi, ma molte altre varietà di cibo straordinario per gusto e valore nutritivo. Per esempio il polpo, erroneamente anche chiamato “polipo”, un mollusco cefalopode affine al calamaro e alla seppia, ma diverso…

    Di , scritto il 26 Novembre 2007
    Altro in: Consigli, Pesce, Salute
  • Ricetta: Tagliatelle verdi con crema di verdure

    Un piatto vegetariano gustoso e salutare, quello che gli americani chiamano comfort food, cibo consolatorio. Provatelo e scrivete qualche commento! Frullare la parte bianca di 1 cipollotto novello, 1 peperone rosso medio, 150 grammi di pomodorini (strizzati per eliminare i semi) e 1 peperoncino rosso fresco con 1 pizzico di sale. Versare  il tutto in…

    Di , scritto il 24 Novembre 2007
  • Ricetta: Applecrumble

    Siamo in autunno, tempo di mele, si avvicina il weekend e possiamo anche permetterci un dessert in più, visto che non rischiamo l’abbiocco del dopo-pranzo sul lavoro. Questo è un dessert al cucchiaio tipicamente inglese; in realtà si può fare con qualsiasi tipo di frutta, ma le mele sono l’ingrediente più classico. E si sa…

    Di , scritto il 23 Novembre 2007
  • La cipolla: una farmacia ambulante

    La cipolla è un alimento apprezzato fin dall’antichità per le sue virtù. E’ infatti un potente diuretico (quindi abbassa anche la pressione), uno stimolante (del sistema nervoso, epatico e renale), ha proprietà antibatteriche e antivirali, tanto importanti quando virus e influenza sono in circolazione. Contiene vitamine C, E, PP e alcune del gruppo B: metà dell’alfabeto! Difficile trovare…

    Di , scritto il 22 Novembre 2007
    Altro in: Ortaggi, Salute
  • Ricetta: Risotto con l’uva

    Come promesso, ecco una ricetta in cui entra l’uva da tavola come ingrediente! E’ semplice semplice, ma sarete sorpresi del risultato! Soffriggere 1 scalogno nel burro. Poi unire degli champignons tagliati sottili e il riso. Spruzzare con vino bianco e portare a cottura aggiungendo brodo poco alla volta. Spegnere il fuoco, aggiungere burro, formaggio grana…

    Di , scritto il 22 Novembre 2007
  • L’amaranto: un colore e un chicco

    L’amaranto è una pianta originaria del centro America, coltivata anche a scopo ornamentale, dai fiori color rosso cupo e dai chicchi commestibili e consumati come cereali, anche se propriamente, non facendo parte delle Graminacee non si tratta di un cereale, come nel caso del grano saraceno e della quinoa. L’amaranto è ricco di proteine con…

    Di , scritto il 21 Novembre 2007
  • Ricetta: Pasta al cavolfiore

    Questa ricetta è gustosissima, l’unico eventuale problema consiste nell’odore creato dalla bollitura del cavolfiore, che si può limitare dimezzando il tempo di cottura con l’utilizzo di una pentola a pressione. Ma vedrete che bontà! Fare cuocere 1 piccolo cavolfiore sfogliato fiore a fiore in acqua salata. Dopo 5-10 minuti unire 400 grammi di pasta (anche integrale)…

    Di , scritto il 21 Novembre 2007
  • I fagioli: tutt’altro che un cibo povero

    Il consumo dei fagioli negli ultimi anni si è molto ridotto. Purtroppo, bisogna dire! Infatti, come hanno scoperto alcune università americane, le popolazioni che ne fanno uso abbondante sono più sane di quelle che li evitano. In Brasile, per esempio, dove la “fagiolata” è un piatto quotidiano, raramente le donne soffrono di anemia da carenza di ferro,…

    Di , scritto il 20 Novembre 2007
  • L’uva in cucina

    Oltre che per la produzione del vino, l’uva nelle varietà dette “da tavola” è importante per la nutrizione umana, soprattutto grazie alla presenza di zuccheri solubili in percentuali elevate (attorno al 18%) che la rendono un alimento molto energetico. L’uva contiene una buona quantità di vitamina A (ma poca vitamina C), quantità minime di proteine…

    Di , scritto il 16 Novembre 2007
  • Ricetta: Risotto ai finocchi

    Ho recuperato i preziosissimi appunti con la ricetta con cui lo chef Paolo Zoppolatti aveva vinto un concorso de “La Prova del Cuoco” qualche anno fa. Se la provate sarete sorpresi dal risultato strabiliante di un procedimento così semplice. A differenza di tutti gli altri risotti, la cipolla non viene fatta rosolare prima di cuocere il riso, ma…

    Di , scritto il 16 Novembre 2007

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009