Alessandra Spisni: la sfoglina più nota d’Italia

Di , scritto il 07 Gennaio 2008

alessandraspisniSfoglino non è un termine che si trova sul dizionario della lingua italiana, ma a Bologna è molto usato: indica i maestri di cucina esperti nel preparare la sfoglia per la pasta fresca.

Nel nord-Italia si svolgono veri e propri concorsi per aggiudicare il premio al più abile dell’anno, per esempio la Grande Disfida del Tortellino e il concorso Mattarello d’oro, entrambi vinti molte volte da Alessandra Spisni, ormai famosa presso il grande pubblico per la sua partecipazione televisiva a La Prova del Cuoco, in cui si cimenta ogni volta nella creazione di piatti della tradizione bolognese, stendendo con incredibile maestria una sfoglia perfetta, senza rotture, sottile e trasparente come un foulard di seta.
Alessandra, insieme al fratello, è titolare della “Vecchia Scuola”, in cui si insegna cucina tradizionale, ma anche e soprattutto l’arte di fare la sfoglia. Per diventare un bravo sfoglino ci vogliono tempo e talento. Nella loro scuola tutti devono seguire il corso di base. In seguito, chi è particolarmente viene inserito in un corso avanzato di tre mesi, sei ore al giorno per sei giorni alla settimana. Gli allievi che usciranno dalla scuola saranno molto preparati e quindi molto richiesti da hotel e ristoranti. Ogni allievo sviluppa una propria tecnica: le sfoglie sono tutte buone ma ognuna porta una “firma”.
Ecco gli indirizzi giusti per trovare alcune delle squisite ricette proposte da Alessandra:

Cotolette alla bolognese
Pollo alla cacciatora
Tortellini in brodo
Sugo con verdure e pancetta 
Torta al cioccolato bianco
Frittata al forno con cipolle
Spuntature in umido con patate
Polpette di carne
Cartocci di tagliatelli verde
Frittelle di verdure
Gnocchi di patate burro e oro
Insalata di misticanza con lardo
Straccetti di tacchino al rosmarino
Pomodori gratinati
Fiori di zucca ripieni di tagliolini al limone
Ragù alla bolognese

Mascherine in pronta consegna

11 commenti su “Alessandra Spisni: la sfoglina più nota d’Italia”
  1. Stefania ha detto:

    Ho tanti matterelli in casa che mi sono ritrovata
    Sia grossi che sottili
    Come faccio per conoscere il loro utilizzo piu’ appropriato
    grazie

  2. […] Se invece volete provare la ricetta di Alessandra Spisni, cliccate qui. […]

  3. Nunzia ha detto:

    VORREI SAPERE CON ESATTEZZA IL TIPO DI FARINA CHE USA PER LA SFOGLIA LA MARCA E DOVE LA POSSO TROVARE LA RINGRAZIO MOLTISSIMO NUNZIA.

  4. ivana ha detto:

    C’è qualcuno che ha trascritto la ricetta di Alessandra delle lasagne con spinaci e gorgonzola? Io l’ho fatta una volta es è favolosa ora però l’ho persa aiutatemiiiiii!

  5. […] non facilissima da preparare in casa, perché non tutti hanno la maestria di una sfoglina come Alessandra Spisni. Bisogna dire che una massaia esperta riesce a preparare dell’ottima pasta fresca in appena […]

  6. […] che si intitola Scuola di Cucina e include non soltanto le ricette della Moroni, ma anche quelle di Alessandra Spisni, Susanna Badii, Maria Grazia Calò e Palma D’Onofrio. Caldamente consigliato, anche come […]

  7. […] ricetta è stata spiegata da Alessandra Spisni mentre la preparava in diretta tv: si tratta di un sugo a base di verdure di stagione con cui si […]

  8. Federica ha detto:

    La cucina che viene proposta da Alessandra Spisni è secondo me quello che veramente la gente mangia o vorrebbe mangiare, altro che gli strani “intrugli” che spesso vengono proposti in tv.

  9. rina ha detto:

    sono orgogliosa di essere bolognese per come rappresenti la ns.regione grazie sei fortissima bravissima e ci aiuti tanto a fare bella figura in cucina.

  10. […] nostra amatissima Alessandra, i cui motti preferiti sono L’abbondanza non ha mai fatto carestia e Diffidate dei cuochi […]

  11. […] Alessandra Spisni ha cucinato questo pollo, per uno strano fenomeno di sinestesia sembrava di sentirne il profumo […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009